-----------------------------------
Associazione Gesù Nazareno
veniteci a trovare su  facebook logo

Associazione Gesù Nazareno - Caltanissetta

Programma dei festeggiamenti - edizione 2015

logo

Parrocchia S. Agata al Collegio

Chiesa_collegio

LOGO SETTIMANA SANTA

PROGRAMMA DELL’EDIZIONE 2015

Domenica 22 febbraio 2015 -  

Chiesa Sacro Cuore di GesùCozzo di Naro – Esposizione del simulacro di  Gesù Nazareno

ore 11,00 – S. Messa animata con canti e musiche

Chiesa San Michele – Esposizione del simulacro di  Gesù Nazareno sino a sabato 7 marzo 2015;

ore 18,00 – S. Messa animata con canti e musiche

 

Sabato 28 febbraio 2015 -  

Chiesa San Michele – Esposizione del simulacro di  Gesù Nazareno sino a sabato 7 marzo 2015;

ore 18,00 – S. Messa animata con canti e musiche


Sabato 7 marzo 2015 -

Chiesa San Domenico – Esposizione del simulacro di  Gesù Nazareno sino a sabato 14 marzo 2015;

ore 18,00 – S. Messa animata con canti e musiche

Sabato 14 marzo 2015 -

Chiesa S. Agata (Collegio) – Esposizione del simulacro di Gesù Nazareno  sino a sabato 28 marzo 2015;

Ore 19:00 - Santa Messa in suffragio dei soci defunti dell’Associazione Gesù Nazareno;

Ore 20:00 - 7° Concerto in onore  di  “ Gesù Nazareno” eseguito dal gruppo strumentale “Sicilia in Musica” di Caltanissetta, diretto dal Maestro Salvatore Bonaffini, con la partecipazione del tenore Antonio Alecci e dei Lamentatori di Mussomeli.

Sabato 21 marzo 2015 -

Ore 15:00 - PalaCannizzaro Caltanissetta;

1° Quadrangolare di pallavolo under 14 in onore di Gesù Nazareno 


Domenica 29 Marzo 2015 - Domenica delle Palme

Ore 18:30 Chiesa S. Agata (Collegio) – S. Messa con la partecipazione dell’Associazione Gesù Nazareno e dei bambini partecipanti alla Processione

Ore 19:30 Processione di Gesù Nazareno secondo il tradizionale percorso: Cappella dei Gesuiti (Biblioteca L. Scarabelli), Bastione di Corso Umberto, Corso Umberto I, Via Redentore, Via Maddalena Calafato, Viale Conte Testasecca, Corso Vittorio Emanuele, Piazza Garibaldi, Corso Umberto I.

Ore 21:30 Al rientro del simulacro nella Chiesa di Sant’Agata, fuochi di artificio dinanzi al sagrato della Chiesa.