-----------------------------------
Associazione Gesù Nazareno
veniteci a trovare su  facebook logo

Gesù Nazareno in processione per la città. Si apre la Settimana Santa di Caltanissetta

Nazareno 010

Sono ore di febbrili attività quelle che stanno attraversando i devoti dell’Associazione Gesù Nazareno affinché tutto sia a posto, nei minimi particolari, per la Processione di Gesù Nazareno che domenica 9 aprile aprirà le manifestazioni esterne della Settimana Santa di Caltanissetta. In queste ore è cominciato l’addobbo della “barca”, con la sistemazione del “letto” di alloro, sul quale domenica mattina saranno inseriti i fiori. Sul bastione di Corso Umberto e sulla gradinata della Chiesa di Sant’Agata vengono collocate le palme e poi sabato mattina tutti nelle campagne circostanti a raccogliere i fiori per mantenere, anche solo con alcuni segni, l’antica tradizione di addobbare la vara del Nazareno con i fiori di campo.

Sabato pomeriggio, alle 16.30, Padre Sergio, parroco di Sant’Agata, con una sobria cerimonia, procederà alla benedizione della vara, del gruppo portatori e dei devoti dell’Associazione Gesù Nazareno, quindi proseguirà l’addobbo che continuerà domenica mattina sin dalle prime luci dell’alba, affinché intorno a mezzogiorno il Nazareno sia pronto per l’ammirazione e la preghiera dei tanti fedeli, che dopo la partecipazione alle SS.Messe nelle parrocchie cittadine, si recheranno nel cortile della Biblioteca Scarabelli. La conclusione della preparazione della vara sarà annunciata alla città con lo sparo di 21 colpi di mortaio. Alle 17.30 sarà celebrata la S. Messa a cui parteciperà l’Associazione e tutti i bambini che prenderanno parte alla processione; finita la messa inizierà la processione secondo il tradizione percorso. Gesù Nazareno, portato a spalla dall’omonimo gruppo portatori, attraverserà la città per fare poi rientro nella Chiesa di Sant’Agata. Qui, la spettacolare ascensione della gradinata e Gesù Nazareno che, sistemato davanti l’ingresso della chiesa, rivolto verso la piazza Garibaldi, riceve l’ultimo saluto dei fedeli, mentre colorati e scoppiettanti fuochi di artificio illuminano il cielo di Caltanissetta. La settimana più lunga dell’anno per i nisseni è appena cominciata.